Seguici    
 
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

Munch in 10 quadri


Autoritratto, 1926


Outsider della pittura (viveva ad Oslo quando tutto ciò che esisteva nell’Arte che contava, avveniva a Parigi), grande precursore di quello che sarebbe diventato l’espressionismo tedesco, Edvard Munch è stato col tempo etichettato come “il pittore dell’angoscia”, forse anche per via della violenza cromatica che nei suoi dipinti si fa carico della dolorosità di eventi della vita come l’amore e la morte. Vero esegeta della crisi, Munch è oggi più che mai contemporaneo.