Seguici    
 
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

Grande mostra a Milano su van Gogh, pittore della Natura


Vincent van Gogh
Autoritratto
Olio su cartone, cm 32,8 x 24 1887 Kröller-Müller Museum
© Kröller-Müller Museum


In un’epoca in cui la maggior parte degli artisti guardava al paesaggio urbano, frutto dell’industrializzazione, van Gogh sposta la sua attenzione verso il paesaggio rurale e il mondo contadino. La vita e le mansioni della tradizione agreste diventano per lui materia di studio: dai primi disegni realizzati in Olanda fino agli ultimi capolavori dipinti nei pressi di Arles, Van Gogh esprime la propria affinità verso gli umili, immedesimandosi con loro e rappresentando il loro dignitoso contegno. Il lavoro curatoriale - ad opera di Kathleen Adler, ha permesso di costruire un percorso che accompagnerà il visitatore attraverso oltre 50 lavori dell’artista, alla scoperta di opere note e di altre mai viste prima, per comprendere ed esplorare il complesso rapporto tra uomo e natura, tra fatica e bellezza, rivivendo gli stati d’animo che Vincent Van Gogh ha trasferito nelle sue creazioni. Van Gogh. L`uomo e la terra. Milano, Palazzo Reale, 18.10.2014 - 08.03.2015