Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Il ritorno di Caligola:la Guardia di Finanza a tutela dell`arte

Una statua di Caligola completamente restaurata dopo che i ladri l'avevano smembrata per occultarla su un container diretto in Svizzera e una serie di manufatti marmorei e bronzei, correlati alla figura dell'imperatore, provenienti dalle sue navi, dalla villa sul lago di Nemi e dal santuario di Diana, sono esposti nella mostra Sulle tracce di Caligola, storie di grandi recuperi della Guardia di Finanza nata dall'esigenza di conferire visibilità all'operato che la Guardia di Finanza pone per la salvaguardia dei beni archeologici.

Il ritrovamento della statua colossale del personaggio maschile in trono, generalmente identificato nell’imperatore Caligola, avvenuto nel 2011 da parte del Gruppo Tutela del Patrimonio Archeologico della Guardia di Finanza, si segnala tra i molti interventi che le Forze dell’Ordine hanno compiuto e compiono nella difesa del nostro patrimonio.Nel solo biennio 2012-2013, l'impegno dei finanzieri ha consentito il recupero di 11.258 manufatti di interesse archeologico; il sequestro di 136.873 opere contraffatte e la denuncia di 294 responsabili per violazione di natura penale.

Roma, Complesso del Vittoriano:Sulle tracce di Caligola, storie di grandi recuperi della Guardia di Finanza

fino al 29 giugno 2014

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo