Seguici    
Accedi
 

Simone Sbaraglia. Così vicino, così lontano

Dal particolare all’universale, dalla visione ravvicinata alle prospettive lontane, l’obiettivo di Simone Sbaraglia traduce le immagini del mondo naturale in un linguaggio poetico che non dimentica le leggi della matematica e il rigore della geometria, passioni giovanili determinanti per la formazione del fotografo romano. Nei pellegrinaggi estetici attraverso i cinque continenti, dai deserti del sudovest americano alle immense pianure africane, dalle distese ghiacciate dell'Alaska fino alle vaste paludi della Florida, Sbaraglia procede alla ricerca di illuminazioni, di folgoranti “istanti di bellezza e di armonia” da custodire come testimonianza di un mondo in pericolo che è nostro compito salvaguardare per le generazioni future.Negli ultimi anni i suoi scatti hanno vinto moltissimi premi (tra i quali  per tre volte consecutive il prestigioso concorso tedesco “Glanzlichter”, nel 2012,2013,1014 e ancora nel 2017) accreditando il suo nome ai vertici della fotografia naturalistica internazionale.

Vedi le altre puntate

Curiosità dal mondo dell’arte