Seguici    
Accedi
 
 Confraternita dei Preraffaelliti

Confraternita dei Preraffaelliti

La Pre Raphaelite Brotherhood è stata una corrente artistica della pittura vittoriana. La Confraternita venne fondata nel 1848 da Dante Gabriele Rossetti, William Holman Hunt e Sir John Everett Millais. A loro si aggiunsero in seguito Ford Madox Brown e Sir Edward Coley Burne-Jones. Rifiutando le tecniche e gli artifici del linguaggio accademico della pittura, i preraffaelliti traevano la propria ispirazione dai pittori italiani anteriori a Raffaello, come Sandro Botticelli e Filippo Lippi, in quanto portatori di una freschezza e genuinità poi contaminata dalle varie scuole. Gli esponenti del gruppo miravano a esprimere i contenuti della modernità riacquistando il senso etico dei primitivi italiani. Attenti ai problemi sociali e al mondo della scienza, i preraffaelliti raffigurarono spesso scene storiche, religiose e letterarie, ricche di dettagli analitici e venate di intenti moralistici. La fortuna del movimento fu dettata in parte dallo scrittore e critico d`arte John Ruskin che, in contrapposizione alle feroci critiche rivolte alla Confraternita da parte della cultura ufficiale, nel 1851 scrisse due elegie dei dipinti preraffaelliti ed un saggio intitolato Preraphaelitism, in cui inquadrava la corrente pittorica all’interno dell`arte moderna confrontandone le tecniche con quelle di William Turner.

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo